Da Bagheria aiuti e preghiera per chi soffre in Ucraina

In questi giorni anche i bagheresi si stanno chiedendo in che modo aiutare il popolo Ucraino e tutti coloro che hanno bisogno nella guerra in corso sul territorio ucraino.

Il mondo della Chiesa e la Caritas cittadina hanno già organizzato alcune iniziative: Su indicazione del vescovo dell’arcidiocesi di Palermo, la comunità parrocchiale di Bagheria, ha organizzato un momento di preghiera, venerdì 4 marzo, alle ore 21,00 in piazza Madrice “Preghiamo insieme per la Pace.

“C’è un grande bisogno di unità e sostegno, di sentire che non siamo soli, che l’umanità è una grande famiglia e che il Signore è vicino e vede il sonno inquieto degli uomini, la preoccupazione delle madri, ascolta le preghiere degli anziani e il Suo cuore palpita all’unisono con i nostri cuori”. (Don Vyacheslav Grynevych, direttore della Caritas Spes). Questo è l’appello che rivolge alla cittadinanza la Caritas Cittadina aderendo alla campagna di solidarietà promossa dalla Caritas diocesana di Palermo con Caritas Italiana a supporto delle attività di Caritas Ucraina e delle Caritas limitrofe.

Chi desidera può contribuire tramite Conto Corrente Bancario o Bonifico con causale “Europa/Ucraina”
Conto Corrente Postale n° 11297900, intestato a: Caritas Diocesana di Palermo, Piazza Santa Chiara, 10 – 90134 Palermo, oppure tramite Bonifico Bancario, intestato a: ARCIDIOCESI DI PALERMO – CARITAS DIOCESANA
Codice IBAN n. IT41W0306909606100000125153 Filiale: BANCA PROSSIMA

Dalla Caritas fanno sapere che non sanno ancora se sarà richiesto alla Diocesi di ospitare la popolazione ucraina. La Caritas desidera tuttavia avviare la raccolta di eventuali disponibilità da parte di parrocchie e privati che desiderano partecipare ad un eventuale accoglienza.

Eventuali disponibilità potranno essere segnalate tramite invio di email a segreteria@caritaspalermo.it.

«L’amministrazione comunale informerà la cittadinanza su tutte le iniziative volte ad aiutare chi soffre per la guerra in Ucraina – dice l’assessore alle Politiche Sociali e della Famiglia Emanuele Tornatore – intercetterà tutte le iniziative e collaborerà con Enti ed Istituzioni nonché con associazioni di volontariato impegnate in questo aiuto umanitario».

Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.