Da Aspra al sito scientifico curato dalla NASA: la foto di Teresa Molinaro “Gli astri e La Natività”

Da Aspra al sito scientifico curato dalla NASA: la foto di Teresa Molinaro “Gli astri e La Natività” pubblicata dall’Earth Science Picture of the Day per ricordare le vittime dell’11 settembre, a 20 anni esatti dall’attentato.
Una foto scelta tra le centinaia che ogni giorno vengono esaminate: qui si intrecciano astronomia, arte, cultura e un messaggio di Pace universale.

Scrive l’autrice: “La sera del 13 maggio 2021 mi sono recata sul lungomare di Aspra, nota località turistica della provincia di Palermo (Sicilia) e luogo a me caro, per osservare la congiunzione tra la Luna e Mercurio.

Dopo diversi scatti ai due oggetti ben visibili nel cielo cercavo qualcosa, un punto di riferimento terrestre e significativo che mi permettesse di realizzare uno scatto diverso dal solito.

Ci ho messo poco a capire che la foto era già lì, davanti ai miei occhi, dovevo solo pormi nella giusta traiettoria per immortalare la falce di Luna crescente con la sua Luce Cinerea e l’elusivo pianeta Mercurio, all’interno di una speciale cornice: la scultura in travertino intitolata “La Natività”, dell’artista e scrittore locale Stefano Balistreri.

Tra gli oggetti astronomici è visibile anche il pianeta Venere, luminoso e basso all’orizzonte ovest, che sarebbe tramontato dopo qualche minuto, mentre sullo sfondo si intravedono le luci della città di Palermo e il Castello Utveggio sul promontorio di Monte Pellegrino.

La scultura è un’opera di grande valore e significato, poiché è stata dedicata dall’artista alle vittime dell’11 settembre ed incarna un simbolo di speranza, fratellanza e pace.

Nella foto ho voluto esprimere ciò che ho colto in quella scena, ovvero un lungo abbraccio tra il cielo e la terra, tra gli astri e l’umanità, un abbraccio di conforto che oggi è il mio contributo alla memoria”.

Teresa Molinaro
www.teresamolinaro.it



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Da una fede demoniaca, salvaci o Signore!

Gesù non aveva casa, né cattedra. Qualsiasi luogo era buono per predicare perché tutti dovevano udire la Parola.Marco racconta di un sabato nella sinagoga di Cafarnao. Gesù…

In quel «cosa cercate?» la pedagogia del Signore

Le prime parole del Gesù storico sono una domanda. È la pedagogia di quel giovane rabbi, che sembra quasi dimenticare se stesso per mettere in primo piano…

L’amore di Dio non conosce confini

Oggi la Chiesa ci invita a celebrare l’Epifania, cioè la “manifestazione” di Dio. Una festa che annuncia che il Messia non è un tesoro privato di Israele,…

AUGURI! …IL RISCHIO DI ESSERE BANALE!

Natale per tanti ha un sapore particolare! Gioia, condivisione, momenti di riflessione ma anche tanta malinconia! Ma il regalo più bello che chiedo ed è difficile avere…

Se penso a quei grezzi e rozzi apostoli!!!

Questa pagina, forse la più bella dei vangeli (in senso estetico) è anche la meno creduta. Sì, perché per la nostra mentalità a Dio non è possibile…

Centro Studi Aurora di Bagheria: Formazione Gratuita e Opportunità di Inserimento Lavorativo per Disoccupati

Il Centro Studi Aurora di Bagheria apre le porte a nuove opportunità di formazione einserimento lavorativo per i disoccupati siciliani. A partire da gennaio 2024, l’ente offrirà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.