Arriva la LUNA PIENA dei fiori al perigeo (con eclissi)

La sera del 26 maggio potremo ammirare una nuova Luna piena, a detta di molti una superluna, per il semplice fatto che il nostro satellite si troverà al perigeo, ovvero alla minima distanza dalla Terra (357303 km); questo era già accaduto con la Luna piena di aprile, quando è stato possibile osservare una Luna che sostanzialmente ad occhio nudo rimane sempre della stessa dimensione delle normali lune.

Il nostro satellite raggiungerà la fase di piena esattamente alle ore 09.09 del mattino del 26 maggio, quando ancora non sarà visibile nel nostro emisfero, mentre il perigeo sarà raggiunto alle ore 03.49 della stessa mattina.

La sera del 26 invece la Luna sorgerà in tutto il suo splendore dopo il tramonto, alle ore 20.36 circa e quindi avremo a disposizione tutta la notte per lasciarci incantare dalla sua bellezza.

Ma il cielo di maggio riserva ancora un gradito evento che però purtroppo non potremo ammirare dall’Italia, se non attraverso i vari streaming: si tratta di un’eclissi totale di Luna, che sarà visibile dall’America del Nord, in una piccola parte a Sud-Ovest dell’America del Sud, dall’Australia e dall’Asia sudorientale.

Noi invece dall’Italia dovremo pazientare e attendere fino al 16 maggio 2022 quando potremo assistere finalmente a questo magico evento che è l’eclissi di Luna, in cui si ricorda che Sole, Terra e Luna si trovano allineati esattamente in tale ordine.

La Luna piena di maggio è stata ribattezzata Luna dei fiori, proprio perchè maggio è il mese della rinascita della natura e dei colori che essa ci offre.

Quindi occhi al cielo e non perdetevi questa Luna bellissima ed affascinante come sempre.

Teresa Molinaro



Potete approfondire con i seguenti suggerimenti:

Articoli correlati

Calendario raccolta differenziato anno 2024

Il calendario della raccolta rifiuti relativo al 2024 è stato reso noto dalla società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Bagheria. Non ci sono variazioni rispetto…

L’asprense Pippo Balistreri riceve il Premio Città di Sanremo

Il direttore di palco Pippo Balistreri di Aspra è il nostro vero vincitore di questo 74esimo Festival di Sanremo. Ha ricevuto durante l’ultima serata il Premio Città…

Lettera di un pendolare bagherese sull’aumento dei biglietti del treno

Cara Trenitalia,sono un ragazzo di Bagheria che frequenta da 3 anni l’Università degli studi di Palermo e che ogni giorno utilizza il treno per recarsi da casa…

Scelto il carrubo per il posteggio della stazione. Quaranta alberi per far diventare verde la zona

Il carrubo è un albero che ormai possiamo considerare siciliano. Bello da vedere e molto rustico, tanto da crescere tranquillamente con il nostro clima temperato. Quaranta alberi…

Il Servizio raccolta rifiuti per queste festività e raccolta differenziata al 65%

Nell’approssimarsi delle prossime festività l’AMB ha reso noto il calendario di raccolta e gli orari dei centri di raccolta comunali. Il servizio di porta a porta non…

Ficarazzi: l’intensa pioggia fa danni al manto stradale

Saltano i tombini e l’incrocio di via Meli con la strada che porta a Villabate e Palermo, si trasforma in un fiume. La pioggia intensa della notte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.