VACCINAZIONE: I SINDACI CHIEDONO UN PUNTO VACCINALE ANTICOVID NEL TERRITORIO DEL DISTRETTO

Il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, con il sindaco di Ficarazzi Francesco Paolo Martorana e gli altri primi cittadini del distretto 39 dell’Asp 6, Salvatore Sanfilippo, sindaco di Santa Flavia, Pino Virga sindaco di Altavilla Milicia e la vice sindaco di Casteldaccia Antonella Panzeca hanno inviato una nota al commissario straordinario per l’emergenza Covid Renato Costa e all’Assessore regionale della Salute Ruggero Razza e al direttore generale ASP Daniela Faraoni.
I Sindaci del distretto socio sanitario 39, con la nota, richiedono di prevedere un punto vaccinale nel territorio del Distretto Socio Sanitario 39. 

I primi cittadini infatti ritengono plausibile la richiesta  a causa dell’elevato numero di cittadini residenti nei propri territori di cui una alta percentuale è composta da anziani e ultraottantenni, molti dei quali privi di rete familiare di sostegno.
Si tratta infatti di un congruo numero di cittadini cbe possono andare incontro a notevoli  difficoltà nel raggiungere i punti vaccinali ad oggi individuati con il rischio che si scelga di non vaccinarsi.

I sindaci vogliono infatti promuovere ampiamento la massima partecipazione alla campagna vaccinale per lasciare quanto prima questo stato emergenziale di pandemia. 

“E’ compito di noi rappresentanti delle Istituzioni più vicine ai cittadini – dicono i sindaci nella nota – privileggiare, con il nostro operato, le esigenze delle fasce più fragili della Comunità. Per questo chiediamo di di prevedere un punto vaccinale nel territorio del Distretto Socio Sanitario 39.

I sindaci, nella nota, segnalano che sul territorio, a Bagheria,  è presente l’importante struttura sanitaria di Villa Santa Teresa, facilmente raggiungibile da tutti i Comuni del Distretto. 

Marina Mancini
ufficio stampa

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.