Nuovo sversamento di liquami in mare, Legambiente denuncia ai carabinieri

“Il mare è una risorsa da tutelare e salvaguardare, non possiamo più assistere alla presenza di schiume, liquidi oleosi e liquami apparsi sottocosta”.

La denuncia arriva da Legambiente che rileva come in periodo di raccolta di olive “magicamente” si ripropone uno scenario che ci ricorda il solito dejavue, questa volta pare che questo liquido giallo oleoso venga spinto verso la costiera di Aspra dalla corrente proveniente da zona Porticello – Casteldaccia piuttosto che dal lato Eleuterio”.

Legambiente su segnalazione dei cittadini ha già allertato il N.O.E. dei carabinieri. “Siamo in attesa degli sviluppi al nostro sollecito” – conclude Legambiente.

Pino Grasso

Ti consigliamo di visionare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.