Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

Il mare consegna il corpo del militare Visalli a Milazzo

Il sottufficiale Aurelio Visalli è stato ritrovato da una motovedetta della Capitaneria dopo due giorni dalla scomparsa. Era intervenuto per salvare la vita di due giovani che si sono ritrovati in difficoltà per le condizioni del mare. Hanno voluto fare il bagno anche con un mare proibitivo.

Visalli li ha tratti in salvo ma un’onda lo ha sbalzato dall’imbarcazione e non è riuscito a salvarsi. I due ragazzi, tredici e quindici anni, stanno bene.

Subito partiti i soccorsi per il sottoufficiale anche con l’ausilio di elicotteri, ma il mare era troppo agitato e le ricerche non hanno dato frutti.

Questa mattina il corpo è stato ritrovato. Una motovedetta della Capitaneria dove lavorava.

I colleghi lo hanno descritto come un uomo incapace di tirarsi indietro, un uomo di mare. La cui vita è giunta al termine nell’atto di salvarne altre due.

Lascia moglie e due figli. Riposa in Pace.

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.