Sfoglia il giornaleLeggi il giornale comodamente

XIX Giornata Nazionale del Sollievo

Si celebrerà anche a Bagheria, il prossimo 31 maggio 2020, la XIX Giornata Nazionale del Sollievo, organizzata dalla SAMOT onlus con il patrocinio del Comune.

La giornate del sollievo, istituita nel 2001 con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri si svolge da allora annualmente l’ultima domenica di maggio.

La SAMOT, da oltre 30 anni per conto dell’Azienda Sanitaria eroga gratuitamente cure domiciliari in favore delle persone affette da patologie cronico-degenerative con limitata aspettativa di vita e, contestualmente, è da sempre impegnata nella diffusione della cultura delle cure palliative, del prendersi cura dell’altro oltre che di se stessi, per ribadire con forza che la qualità di vita e la dignità della persona sono valori inalienabili “sempre” ed in ogni loro dimensione (sociale, psicologica, fisica), lungo tutto il percorso del ciclo di vita.

“Quest’anno, vista l’emergenza Covid 19, l’evento si svolgerà suoi canali social – spiegano gli organizzatori – e vedrà coinvolti numerosi enti ed associazioni dedicati alle cure palliative, che celebrano l’umanizzazione delle cure, affinché la presa in carico della “persona fragile” non sia solo sanitaria, ma anche sociale e relazionale.

Il “filo rosso” dell’intera giornata sarà tracciato da attività finalizzate a colmare quel distanziamento emotivo che lo stand-by fisico e relazionale, doveroso rispetto al contenimento dei rischi di contagio da covid-19, ha imposto, affinché la comunità possa rialzare gli occhi e proiettarli verso un futuro che merita di essere costruito giorno dopo giorno, per una ripresa che non coincida con la riapertura di attività e servizi, ma che nasca da ogni piccolo grande gesto quotidiano”.

Cuore pulsante della XIX Giornata del Sollievo saranno i dirigenti scolastici, gli insegnanti, gli alunni e i genitori della scuola primaria bagherese, per sottolineare ancora una volta che la Scuola è il punto di partenza per avviare il cambiamento culturale e per contribuire a rendere i nostri alunni/figli cittadini consapevoli, attivi e resilienti.

Gli alunni saranno destinatari di un video tutorial per la realizzazione dell’aquilone; il video, realizzato da insegnanti della scuola materna, si prefigge l’ambizioso obiettivo di promuovere, stimolando adattamento e creatività (ingredienti indispensabili della resilienza), la cultura del sollievo incoraggiando uno sguardo attivo al futuro.

Pino Grasso per il “Pungolo”

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.