Sfoglia on lineLeggi il Settimanale comodamente.

Le opere di Cristina Paladino esposte nell’originale galleria “Aliotta” – Opere ospitate in quattro grandi vetrate che danno su Via Alcide De Gasperi

.

Dallo scorso 5 novembre presso Carto Aliotta, in via Diego D’Amico 30 all’altezza dell’incrocio con via Alcide De Gasperi a Bagheria è possibile visionare alcuni quadri realizzati dalla pittrice Cristina Paladino.
La sua passione per l’arte nasce da bambina, anche se non ha seguito studi artistici. In seguito l’incontro con la pittrice Claudia Clemente ha suscitato in lei il desiderio di perfezionarsi frequentando i corsi di pittura presso il suo atelier.

La più grande soddisfazione è stata quella di sapere che la sua arte viene apprezzata e sentirsi dire che la sua trasmette e suscita emozioni. La pittrice ha partecipato anche a diverse mostre alcune delle quali organizzate a Milano, Roma (I love Italy) e Torino (rassegna artistica orizzonti d’arte) oltre che naturalmente nella sua Bagheria.
Cristina Paladino è possibile seguirla su Facebook sulla sua pagina artistica intitolata «Cristina Paladino e il suo percorso a colori».

Ultimamente una sua opera (nella foto) viene esposta al museo dell’acciuga di Michelangelo Balistreri. Non è la prima volta che l’originale “Galleria” che oggi ospita le opere di Cristina Paladino viene messa a disposizione dalla ditta Aliotta.

Si tratta in effetti di ben quattro enormi vetrate che danno sulla Via Alcide de Gasperi e solitamente ospitano prodotti di cartoleria e didattici.

Il titolare della ditta acconsente (gratuitamente) con frequenza le richieste di esposizione di opere pittoriche che catturano l’attenzione delle persone che transitano in quel tratto di strada.

(m.m.)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.