Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Cronaca
Inserito il 22 novembre 2008 alle 10:42:00 da Redazione. IT - Cronaca

Assistiti deceduti: indagine dell’ASL 6 anche sui medici di famiglia di Bagheria

di Viviana Lamesta

La notizia, diffusa dai mass media locali e nazionali nei giorni scorsi, riguarda l’indagine, avviata dall’ASL 6 di Palermo e contestualmente dalla Guardia di Finanza in tutta la nostra Regione, che ha permesso di scoprire una truffa, ai danni del sistema sanitario regionale, dai contorni tutti da definire.


 I medici di famiglia, in pratica, continuavano a percepire le indennità mensili erogate dalle Ausl, nonostante i loro pazienti fossero deceduti. La verifica, avviata dall’AUSL 6, ha permesso di recuperare 3.220.755 euro per quote pregresse relative a 12.711 assistiti di Palermo e provincia deceduti ed ancora iscritti al Servizio sanitario nazionale. In totale sono 1.310 i medici controllati e 1.123.792 gli assistiti sottoposti a verifica dai tecnici dell’ASL 6 in collaborazione con i vari distretti sanitari di Palermo e Provincia. Nel distretto sanitario di Bagheria, sono stati sottoposti a controllo 69 medici di famiglia e 78.541 assistiti. Il numero di assistiti deceduti riscontrati nella nostra città è stato pari a 558. I medici di base di Palermo e provincia che avevano in carico i pazienti deceduti dovranno risarcire adesso, attraverso la decurtazione dallo stipendio, oltre tre milioni di euro. Il sindacato dei camici bianchi insorge e promette battaglia: “Non spetta a noi, dicono i medici, la cancellazione dagli elenchi; quando un paziente muore, spesso la segnalazione all’Ausl si perde nel vuoto”.Per ogni paziente a carico del medico di base, il sistema sanitario rimborsa una quota pari a 38,62 euro ma, su queste cifre che dovranno essere restituite, i medici di base hanno già pagato le tasse: «Le nostre segnalazioni non possono valere come documento unico e ufficiale - afferma Saverio La Bruzzo, vice segretario nazionale della Federazione medici di famiglia - conta, per legge, il certificato di morte del Comune». In pratica la colpa sarebbe da addebitarsi, esclusivamente ai Comuni che non informerebbero le ASL e di conseguenza i medici di famiglia sui decessi avvenuti. Una matassa complicata e non facile da sbrogliare; l’ASL 6 attraverso le sue verifiche ha avviato una revisione dell’anagrafe assistita che ha evidentemente mostrato delle falle nel sistema di gestione. Le indagini riguardano un arco temporale di 18 anni. L’operazione è stata resa possibile attraverso meccanismi di controllo incrociati introdotti dall’azienda sanitaria locale. Gli assistiti risultati deceduti sarebbero rimasti iscritti nell’anagrafe a causa di un’errata o diversa codificazione del dato avvenuta nella prima fase di iscrizione al CED regionale. L’azienda sanitaria ha, contestualmente attivato anche sistemi di controllo sulle esenzioni ticket per patologia ed invalidità. Ogni distretto sanitario, fra cui anche quello di Bagheria, è stato dotato di postazioni telematiche in grado di verificare in tempo reale la veridicità della documentazione presentata agli sportelli. L’incartamento viene poi inviato all’Agenzia delle Entrate e, in caso di difformità, alla Guardia di Finanza.



Condividi su Facebook


Letto : 4429 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 5,664063secondi.
Versione stampabile Versione stampabile