Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
attualità
Inserito il 13 novembre 2008 alle 11:26:00 da Redazione. IT - Attualità

 

E il COINRES va verso il baratro

La mancata approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo da parte dell'assemblea del COINRES ormai rischia di far precipitare i 22 comuni consorziati, fra cui Bagheria, in una emergenza igienico-sanitaria senza precedenti.


Una situazione critica che si accentua in questi giorni dopo la notizia delle dimissioni del Direttore del consorzio Riccardo Incagnone e del Presidente Antonio Caruso. I debiti del consorzio sono pari ai soldi che devono versare alcuni Comuni che però sono oggetto di pignoramento da parte dell'AMIA (azienda creditrice del COINRES). La situazione è particolarmente difficile, gli operai scioperano a singhiozzo, per il mancato pagamento delle spettanze, e le città sono sempre colme di rifiuti. Le riunioni organizzate a Palazzo Comitini, sede della Provincia di Palermo, sono ormai all'ordine del giorno, ma non ci sono buone prospettive. Le reazioni politiche ed i cori di indignazione non mancano: c'è chi chiede l'intervento dell'esercito, chi chiede il solito azzeramento del Cda, chi chiede l'intervento della Regione per un immediato commissariamento del consorzio ed il risanamento dei debiti. Ma le categorie più colpite dalla crisi, lavoratori e cittadini come reagiscono?

Gli operai: da oltre un anno la situazione è sempre la stessa; le casse del consorzio sono a secco e i lavoratori subiscono ritardi inauditi sul pagamento delle spettanze. Alcuni di loro ci dicono che la scelta di affidarsi ad un consorzio per la raccolta dei rifiuti non si è poi rivelata così azzeccata. C'è chi fra loro era prima un dipendente comunale e sebbene, non si navigava nell'oro, quanto meno lo stipendio si prendeva puntuale.

I cittadini: sono, e fra loro ci uniamo anche noi, indignati ed infuriati. La domanda è semplice e diretta: dove vanno a finire i soldi dei contribuenti? La tassa sui rifiuti la pagano tutti. E allora..... perchè gli stessi fondi non vengono girati alle casse del consorzio? Perchè i Comuni sono morosi? I fondi della TARSU per cosa vengono utilizzati?

                                Viviana Lamesta



Condividi su Facebook


Letto : 3524 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Giugno
>
L M M G V S D
-- 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 -- -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 44,72266secondi.
Versione stampabile Versione stampabile