Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Solunto Festival
Inserito il 05 settembre 2008 alle 18:34:00 da Redazione. IT - Cultura

Solunto Festival:

S'inaugura con gli attori di “Agrodolce

Proiezione di Agrodolce e degustazione di prodotti tipici, lunedì (8 Settembre) al Borgo di Santa Nicolicchia a Porticello per l'inaugurazione del Solunto Festival. Alla presenza del cast al completo, alle 20,10 verrà trasmessa in diretta su maxischermo la prima puntata della fiction prodotta da Rai Fiction e Rai Educational in collaborazione con l'assessorato regionale ai Beni Culturali della Regione Siciliana, realizzata dalla Einstein Fiction.


Con Agrodolce, la nuova fabbrica della fiction “made in Italy” si trasferisce in Sicilia, o meglio a Termini Imerese e a Porticello una nuova sfida ideata e voluta da Giovanni Minoli direttore di Rai Educational per far nascere una industria culturale in grado di produrre serial di alto contenuto, che sappiano comunicare valori, fornire esempi e esercitare cambiamenti, contribuendo a realizzare una prospettiva di occupazione e sviluppo per una terra “artistica” per vocazione.“E' una storia di speranza - sottolinea Giovanni Minoli - che utilizza il codice del racconto popolare, per capire che si può voltare pagina e realizzare anche in Sicilia un grande centro di produzione cinematografica”. Un romanzo popolare, dunque, fortemente radicato nel territorio, per raccontare la realtà della Sicilia di oggi, la scuola, le nuove industrie, il rilancio del settore agricolo e vinicolo, il turismo. Giovanni Minoli: “I contenuti di questo grande racconto popolare saranno sorprendenti dal punto vista del racconto, degli incontri fra culture, religioni e soprattutto vedra’ come protagonista una Sicilia che vuole cambiare. Una Sicilia che mette al centro della sua rinascita una scuola che cambia e dei giovani che tornano dall’estero per fare grande la loro Sicilia”.

La proiezione di Agrodolce, in onda su Rai Tre alle ore 20,10, sarà preceduta alle 19,30 da una presentazione a cura di Giovanni Minoli e degli stessi attori e seguita alle 21 da una degustazione di prodotti tipici.

Il Solunto Festival, rassegna internazionale di cinema, arte e musica dal mare organizzata dall'Itinerario culturale Rotta dei Fenici con il patrocinio del comune di Santa Flavia e gli assessorati regionali ai Beni Culturali e alla Cooperazione,  si svolgerà da mercoledì 17 a domenica 21 settembre presso le location più suggestive di Solunto, Santa Flavia e Porticello.

Tanti gli appuntamenti in programma,  dalle escursioni al sito archeologico di Solunto alla mostra dedicata ad Anna Magnani curata dalla Panaria Film, da incontri e dibattiti alla proiezione di film e documentari, dalle battute di  pesca-turismo alle personali di pittura,  per finire ogni sera con uno spettacolo musicale.  Nell'ambito della rassegna, si terrà, inoltre, la terza edizione del Solunto Film Festival – per cui sono aperte le iscrizioni fino al 12 settembre -  concorso cinematografico a premi, rivolto a cineasti professionisti ed amatori. Tre le sezioni tematiche:  L’uomo e il mare il cui leit motiv è la relazione tra le  attività umane e l’ambiente marino; Il mondo subacqueo per lavori contenenti riprese effettuate sott’acqua e Le pietre che cantano, inspirato alla Baronia di Sòlanto. Inoltre è prevista una sezione Open, fuori concorso, rivolta alle opere a tema libero della durata massima di 20 minuti. Per ogni sezione tematica sono previste tre categorie: Film, Documentario/Video, Fotografia e Diaporama.

Il regolamento e la scheda di adesione (oltre all'intero programma del Festival) si possono scaricare dal sito www.soluntofestival.com. Il materiale deve essere inviato a: Solunto Film Festival III edizione, Rassegna internazionale del cinema e della fotografia del mare, Villa Filangeri - Corso Filangeri,1 - 90017 Santa Flavia

 

Agrodolce: la trama. 

E’ ambientato in una cittadina di fantasia, di nome Lumera, situata sulla bellissima costa siciliana. Agrodolce è un romanzo popolare dove le vicende di sei famiglie e diciannove personaggi principali si alternano per descrivere la realtà di una Sicilia moderna e ricca di contrasti.

La storia si snoda intorno a Lucia Serio (Francesca Beggio), un medico che ha studiato in Inghilterra e tornando nella sua terra si scontra con una realtà dura e ostile, e Lena Cuto’ (Claudia Fichera), una professoressa di un Liceo Scientifico Tecnologico che vive il suo impegno di insegnante  come una missione cercando di capire i disagi ai margini della società. Le loro storie e quelle delle loro famiglie saranno il pretesto per raccontare un romanzo corale, in cui si intrecceranno tanti temi: dal mondo della scuola con i suoi problemi e contraddizioni ma anche fulcro di grandi innovazioni, all’integrazione religiosa e culturale, dalla mafia all’antimafia, dal degrado e la bellezza, fino alle speranze e i sogni di almeno tre generazioni. Un racconto corale per descrivere dai nobili decaduti agli imprenditori arricchiti, dai pescatori  ai poliziotti e mafiosi.

 

 

 

 

 

 

 

 



Condividi su Facebook


Letto : 4337 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 4,484375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile