Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Zone stralciate: la parola alla Regione
Inserito il 17 luglio 2008 alle 16:09:00 da Redazione. IT - Politica

Zone stralciate: la parola alla Regione

L'ufficio Urbanistica del Comune di Bagheria ha depositato, presso l'assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Sicilia, il documento relativo alle zone stralciate dal piano regolatore generale.


Si tratta di un passaggio burocratico molto atteso, che ha subito notevoli ritardi in merito alla trasmissione dell’atto agli Enti competenti. Il provvedimento, relativo alle cosiddette zone grigie, identificate nelle aree attigue alla zona dell’autostrada ed in particolare ai due grossi ambiti di zona B2, posti ad ovest di Villa Palagonia (ambito n.12) e a sud dell'autostrada (ambito n. 17) ed i due ambiti di zona B3, posti a monte e a valle dell'autostrada, potrà consentire la ripresa dell’attività edilizia in questa porzione di territorio.

"I tempi sono stati lunghi ma stiamo parlando di aree strategiche per lo sviluppo della città, si sanerà una situazione di abusivismo" dichiara soddisfatto l'assessore all'Urbanistica Pietro Pagano. L'area infatti si rivaluterà diventando una vera e propria zona residenziale cui sarà possibile applicare servizi e nuove strutture. E' nostra intenzione poter permettere quanto prima di valorizzare un'altra area strategica che è quella a monte della città".

"Si tratta di uno strumento operativo per la risoluzione dei problemi di riqualificazione delle zone stralcio frutto di un lavoro sinergico tra amministrazione e consiglio comunale" commenta il sindaco Biagio Sciortino che conclude:"stiamo raggiungendo finalmente la piena attuazione del PRG della città di Bagheria"stiamo raggiungendo finalmente la piena attuazione del PRG della città di Bagheria".

Pubblichiamo una nota relativa alle fasi politiche che hanno causato i ritardi relativi alla trasmissione delle zone stralciate alla Regione, a cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Bagheria

PRG BAGHERIA – LE ZONE STRALCIATE

        Il Piano Regolatore Generale del Comune di Bagheria è stato approvato e reso esecutivo con decreto n. 148/DRU del Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Urbanistica l'8 aprile 2002. Con lo stesso decreto venivano stralciate alcune aree per un nuovo studio, i due grossi ambiti già evidenziati.

·         Seguì poi la dichiarazione di incompatibilità del Consiglio Comunale a discutere le "Zone Stralciate", incompatibilità dovuta al fatto che 20 consiglieri su 30 dichiararono di avere vincoli di parentela con cittadini che risiedono o che posseggono una proprietà all'interno di quella porzione di territorio che rientra nelle zone stralciate al PRG. La legge infatti impedisce ai consiglieri che dichiarano di avere un interesse familiare, di prendere parte alla discussione e di votare la delibera in questione.

·         Per questo motivo l'Assessorato Regionale Territorio e Ambiente nominò un commissario ad Acta, l'ingegner Pietro Scaffidi Abate, che con deliberazione n. 46 del 05/06/2006 adottò il Piano delle zone stralciate del PRG.

·         Dopo la pubblicazione del piano, al Settore Urbanistica del Comune sono state presentate 42 tra osservazioni e opposizioni al PRG delle zone stralciate.

·         L'Urbanistica dopo aver opportunamente valutato ed esaminato i ricorsi si è espressa positivamente per quella parte di istanze che hanno proposto soluzioni di perequazione in aree destinate a servizi pubblici, per il soddisfacimento di esigenze di carattere sociale e pubblico finalizzate a garantire qualità residenziale nei quartieri oggetto dei progetti urbanistici adottati. 22 le osservazioni e opposizioni accolte, 4 i ricorsi accolti parzialmente, 16 quelli respinti.

·         La palla passò al Consiglio comunale che doveva esprimere il parere di esecutività del piano delle zone stralciate, affinché i documenti potessero essere inviati all'Assessorato Territorio ed Ambiente per la richiesta di approvazione.

·         Il Consiglio comunale il 21 novembre 2007 completò le proprie determinazioni sulle osservazioni e opposizioni presentate dai cittadini sulle previsioni del piano regolatore generale della Città di Bagheria.

·         I documenti sono stati integrati dalle discussioni e pareri scaturiti in tre diverse sedute del Consiglio comunale ed è stato necessario un lungo e complicato lavoro di redazione da parte dell'ufficio di Presidenza del Consiglio che recentemente li ha consegnati all'Ufficio Urbanistica. Quest'ultimo ha predisposto tutti gli atti necessari per la trasmissione del PRG stralcio e giovedì scorso li ha consegnato per mano dell'ingegner Enzo Aiello all' Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente per la definitiva approvazione.Ora si attenderà il decreto affinché diventino esecutive.



 

 

 

 



Condividi su Facebook


Letto : 4605 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,6269531secondi.
Versione stampabile Versione stampabile