Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Al via i saldi
Inserito il 05 luglio 2008 alle 11:20:00 da Redazione. IT - Attualità

 Al via i saldi

Si apre oggi in Sicilia la stagione estiva dei saldi. Un anticipo fortemente voluto da Confcommercio, Uil e Confesercenti, che chiedevano di anticipare i saldi dal 12 luglio al primo sabato del mese. Negozi aperti le prime due domeniche di luglio a Palermo su richiesta della Confcommercio cittadina.


 

Restera' invariata, invece, la data di fine dei saldi estivi, fissata per il prossimo 15 settembre. I pesantissimi effetti del caro vita che sta colpendo tutti i settori, dall’impennata del prezzo del petrolio alle bollette, senza tralasciare gli alimenti e i trasporti, si rispecchieranno sui saldi. Secondo il segretario nazionale del Codacons, Francesco Tanasi, "i saldi estivi in partenza a luglio faranno registrare una fortissima contrazione degli acquisti da parte dei cittadini". E se a tutto cio' si aggiunge che i listini sono ancora eccessivamente elevati nell'abbigliamento come nelle calzature, il codacons prevede una riduzione degli acquisti tra il 25 e il 30% rispetto ai saldi estivi del 2007. Una spesa a famiglia, quella dedicata ai saldi, che non supererà i 120 euro e solo il 50% dei consumatori potrà permettersi di usufruire degli sconti stagionali. Pronto anche quest'anno il decalogo fornito dalle associazioni dei consumatori che avvisano: “Conservate sempre lo scontrino: non è vero che i capi in svendita non si possono sostituire”. Il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare. Il consumatore deve denunciare “al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto”. E per evitare qualsiasi fregatura il Codacons da alcuni consigli:

  1. Controllate che le vendite siano realmente di fine stagione.

  2. Servitevi preferibilmente nei negozi di fiducia o acquistate merce della quale conoscete già il prezzo o la qualità, in modo da poter valutare liberamente e autonomamente la convenienza dell’acquisto.

  3. Diffidate delle vetrine coperte da manifesti che non vi consentono di vedere la merce.

  4. Ricordate che sulla merce è obbligatorio il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato.

  5. La prova d’abito è rimesso alla discrezionalità del negoziante.

  6. Non fermatevi mai al primo negozio che propone sconti, ma confrontate i prezzi con quelli esposti in altri esercizi. Meglio se avete tenuto d’occhio un capo e/o una merce annotando il vecchio prezzo.

  7. Se pensate di avere preso una fregatura rivolgetevi ad una delle associazioni dell’Intesa, all’Ufficio Comunale per il commercio o ai Vigili Urbani.

    E in merito alle fregature nasce una nuova iniziativa in difesa dei consumatori. Si tratta di ispettori del Codacons che gireranno per le vie dello shopping nelle nove province siciliane, a caccia di commercianti scorretti.



Condividi su Facebook



Letto : 3573 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Maggio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 -- -- -- -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 6,201172E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile