Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Immondizia e disagi sul settimanale n.ro 287
Inserito il 13 marzo 2008 alle 17:40:00 da Redazione. IT - Comunicati

Cumuli e incendi. Il problema immondizia la notizia principale del "settimanale di questa settimana"

L'emergenza prevista fino al 19 marzo

E' in edicola il numero 287 del 16 marzo 2008 del "SETTIMANALE di BAGHERIA" l'apertura di questa settimana è dedicata al problema rifiuti solidi urbani. A pagina 7, Giuseppe Fumia, approfondisce il problema e traccia una possibile fuoriuscita dall'empasse che ormai dura da diverse settimane che crea particolare disagio sia ai cittadini che al traffico veicolare. Mentre andiamo in stampa Via Castellammare è chiusa da una montagna di sacchetti di spazzatura all'altezza dell'incrocio con Via Mole 


(.) In tutti i 22 comuni aderenti al Coinres, fervono gli incontri per cercare di risolvere l'emergenza spazzatura che assilla la gente da quattro giorni. Si cerca di trovare una soluzione dignitosa per i circa cinquecento lavoratori che, sulla scia degli slogan recitati durante il corteo di protesta di martedì scorso, continuano a lamentarsi di essere trattati "peggio della monnezza". A Bagheria, Comune capofila del Consorzio, nella sede del Coinres di Via Mattarella, il sindaco Biagio Sciortino ha incontrato una rappresentanza di lavoratori che non hanno ancora ricevuto lo stipendio del mese di febbraio. E ai quali passa la voglia di lavorare perché vedono nebuloso il loro futuro e non sanno se e quando saranno pagati. Bisogna dare atto però che, pur a macchia di leopardo, in quartieri sempre diversi, la raccolta dei rifiuti viene effettuata. Parzialmente perché sono utilizzati solo i due autocompattatori di proprietà del Coinres (gli altri sono fermi in deposito) e il carburante viene acquistato con anticipazione di fondi di economato. Ne consegue che sono diventate tristemente familiari immagini di degrado come quella qui pubblicata dove tonnellate di spazzatura fanno corona alla bella torre di Villa Roccaforte. Se fossimo in estate sarebbe già emergenza sanitaria. E i cassonetti strapieni hanno cominciato ad eccitare la fantasia dei vandali piromani i quali durante la notte ne hanno dato alle fiamme ben dodici in contrada Monaco, in piazza Indipendenza e nei pressi della bretella che porta all’autostrada. L’intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il propagarsi degli incendi  i cui fumi hanno però reso l’aria irrespirabile. Adesso si teme che il fenomeno possa ripetersi. L’esca non manca. L’emergenza rifiuti durerà almeno fino a mercoledì 19, giorno in cui si terrà l’anticipata udienza che era stata prima fissata dal Tribunale di Termini Imerese, per il 27. In quella occasione il Consorzio, nel sostenere  la non pignorabilità delle somme che i Comuni versano nelle casse del Consorzio per pagare la raccolta rifiuti, chiederà la sospensione del pignoramento messo in atto dall’Amia e lo sblocco dei conti correnti.

Giuseppe Fumia



Condividi su Facebook


Letto : 4747 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 4,074219secondi.
Versione stampabile Versione stampabile