Le pillole di Eucaliptus

di

La politica siciliana, bagherese e gattopardiana

Faccio queste considerazioni guardando cosa succede a Barcellona in Spagna. Come si ottengono i  diritti? In Catalogna hanno dimostrato coi fatti che starebbero molto meglio senza il governo centrale. Vogliono la democrazia, sono uniti e vivono molto meglio che a Madrid. L’ho constatato nel 1982 avendo avuto modo di andarci, e continueranno a lottare democraticamente finché non otterranno l’indipendenza. Viceversa, il

di

I cappidduzzi sono fuori moda, oggi abbiamo le redivive coppole

Intendo segnalare a chi di competenza con tutta la efficienza che trasuda se non vi sembra un po’ tardi, di pulire almeno i tombini, onde evitare che le prime piogge passano allagare Bagheria per come puntualmente succede. Lasciamo perdere i marciapiedi del salotto bagherese, ovvero Corso Umberto I, Corso Butera e “u rittifilu” Corso Baldassare Scaduto. Un grazie lo devo a tutti

di

Buon tempu e malu tempu un rura sempri un tempu

Ho avuto modo di ascoltare il prof Becchi, ideologo del Movimento 5 Stelle, sdegnato dal modo di gestire dall’alto, questo movimento, definendolo la “Casaleggio associati”. Se hanno fatto stancare l’ideologico, figuriamoci dove andranno a finire, a forse in quel “…quel paese”, come ha decantato Grillo, “chi di ano ferisce, di ano perisce”. Per me è un movimento destinato a  scomparire. Se noi analizziamo