a tu x tu

di

A "Tu x Tu" con Giuliana ed Ezio Di Liberto

. Da subito hanno avuto le idee chiare e, seguendo hic et nunc le proprie passioni, hanno raggiunto con fermezza i loro obiettivi. Fondamentali i sani valori della famiglia  e l’amore per la musica trasmessi dai genitori, in particolare gli incoraggiamenti del padre Enzo nel seguire le aspirazioni. Giuliana, infatti, non ha avuto dubbi quando da piccola ha deciso che sarebbe diventata

di

A tu x tu con Antonino Russo

Antonino Russo è essenzialmente un poeta. E quel richiamo lontano s’esprime così vicino e intenso, capace di arrampicarsi negli anfratti più celati dell’animo. Proprio quegli anfratti divengono parole da scorgere e con amore donare ad un foglio che aspetta in fondo, d’essere riempito. Nella vita odierna risulta ardua impresa trovare dinanzi a sé, un interlocutore

di

Questa settimana facciamo incontro con l’imprenditore Domenico Angileri. Nato a Ficarazzi il 26 Dicembre del 1961, erede di Villa Sant’Isidoro, fondatore della Proloco di Aspra, oramai di fatto è un asprense. Le ville di Bagheria, ognuna con la propria storia, la propria leggenda, si mostrano come un complesso nucleo strutturale avente quasi, un’identità autonoma.Tra le

di

A Tu x Tu con Enzo Di Liberto...”ra punta a vugghia”

Sono le 16.30 di un comune pomeriggio ed un personaggio alquanto noto ci attende per la nostra  particolare intervista. Particolare perchè amiamo andare a fondo sugli animi della gente, sui bagheresi, quei bagheresi, che hanno portato e portano ancora, la dedizione per le loro passioni. Enzo Di Liberto, classe 1947, bagherese D.O.C. Entriamo nella sua palestra, ad attenderci il suo

di

A”Tu x Tu” con Pietro Pagano

Tra i personaggi singolari della nostra Bagheria, emerge per operosità e impegno sociale Pietro Pagano. Egli nasce il 20 settembre del 1959, a Bagheria; sposato con Anna Raneri e padre di due figlie (Giuliana e Carla), dirigente di una società cooperativa, noto per la sua esperienza nel campo della cooperazione agricola e sociale. Iniziamo la nostra intervista presso gli uffici della

di

A tu x tu con Michelangelo Balistreri

Insieme al collega Giuseppe Fumia, lo scorgiamo da lontano. Nonostante sia a pochi metri da noi, ne avvertiamo denso il desiderio di raccontarsi: è’ il Museo dell’acciuga, di Michelangelo e Girolamo Balistreri. Loro, sono l’esempio tangibile che non basta cambiar continente per scovare menti brillanti e squarci di storia narrarsi con intensa emozione; lei, l’arte, vive e si cela stavolta, tra gli