Sedi di attività imprenditoriali per celebrare matrimoni

.

Scambiarsi la promessa d’amore in maniera insolita, sposandosi direttamente al ristorante, in un lounge bar, in un parco annesso, emulando la maniera del «matrimonio all’americana», è una tendenza in aumento negli ultimi anni.

A promuovere questa modalità anche l’amministrazione comunale di Bagheria che mediante una ricerca esplorativa, invita tutte le attività tra ristoratori e esercizi banchettistici ad esprimere la loro disponibilità per diventare sedi di matrimonio o di unioni civili mettendo a disposizione i propri locali.

Chi fosse interessato a promuoversi quale sede di matrimonio o unione civile presentare al Sindaco del Comune di Bagheria, mediante protocollo, all’indirizzo corso Umberto I, 165, una richiesta scritta in cui formalizzano la loro disponibilità.

L’elenco dei locali interessati sarà pubblicato nella sezione web del sito internet dedicato alla promozione del territorio e al turismo. «E’un’opportunità da cogliere per fare business – dice il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque – potrebbe risultare utile e comodo celebrare il rito civile nello stesso luogo dove ci sarà poi il ricevimento: è un modo per attrarre nuovi clienti e per promuovere sedi prestigiose».

Le legge Italiana impone che il rito del matrimonio e dell’unione civile, per avere validità legale, debba avvenire negli edifici comunali, sia principali che distaccati. L’ente può però scegliere altre location che allestiscano spazi adeguati per accogliere il rito.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.