di

Rifiuti: il comune chiama le associazioni per il controllo e le multe

.

Il Sindaco Patrizio Cinque cerca di porre rimedio al fenomeno del conferimento incontrollato dei rifiuti nel territorio comunale chiamando le associazione di volontariato abilitate nello svolgere il servizio di controllo e di verbalizzazione. Le associazioni di volontariato stipuleranno una apposita convenzione con il Comune di Bagheria e potranno operare in tutto il territorio.

Lo scopo della convenzione è  reprimere l’abbandono dei rifiuti ed evitare la creazione di piccole discariche sul territorio. I volontari potranno multare i trasgressori secondo quanto stabilito dalla legge.

Le associazioni debbono essere iscritte da almeno sei mesi nei registri con capacità operativa per la vigilanza urbana ambientale nel centro urbano e nelle periferie.

Le associazioni che vorranno partecipare dovranno presentare un curriculum professionale delle attività svolte in servizi di vigilanza ambientale. La collaborazione richiesta sarà di supporto alle attività istituzionali del Comune in special modo alle attività di vigilanza urbana nel territorio quale collaborazione con il servizio di rifiuti solidi urbani e polizia municipale per l’attività di controllo e rispetto ambientale in genere nel centro urbano e nelle periferie.

Le associazioni dovranno svolgere il servizio serale e notturno di vigilanza ambientale con un minimo di due pattuglie di sei unità in servizio per cinque ore di controllo contro i conferimenti delle frazioni differenziate da utenze domestiche e commerciali, nonché il controllo degli abbandoni indiscriminati di rifiuti sul suolo pubblico e il controllo di abbandoni indiscriminati di rifiuti sul rive e arenili.

Nello svolgimento dell’attività di accertamento, le associazioni si faranno anche carico di dare le sanzioni amministrative previste dalla normativa nazionale e dalle specifiche ordinanze sindacali in materia. Le attività di volontariato interessate nell’ambito della provincia di Palermo possono presentare istanza al Comune corredata da curriculum professionale di tutte le attività svolte in materia ambientale nelle pubbliche amministrazioni ed apposita dichiarazione sostitutiva dove si attesti che i propri aderenti siano assicurati contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento dell’attività nonché sulla responsabilità civile verso terzi entro le 9 di lunedì.

La durata dei servizi sarà regolata in base alle offerte di personale impiegato e alle offerte economiche inerenti a titolo di rimborso spese e comunque nei termini di disponibilità economica del bilancio normata da apposite convenzioni da stipulare.

Dalla prossima settimana cambia il calendario di conferimento dei rifiuti per la differenziata. Ogni venerdì sera si conferirà il residuo- secco, i rifiuti non ulteriormente differenziabili, la domenica vetro e lattine.

Foto dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *