di

“La rivoluzione dei vecchietti” …Le supposte di Leonardo Eucaliptus

.

Visto che nessuno parla di politica nazionale, come se a Bagheria non si avesse il diritto di voto, facendo fede che “ù pesce fiete ra tiesta” vi consiglierei di fare attenzione perché il 4 marzo si deciderà il futuro di tutti gli italiani, bagheresi compresi, per cui sarebbe importante vigilare su ciò che faranno le varie segreterie di partito, Movimento 5 Stelle compreso, vedere i candidati e i vari programmi.

Secondo il mio parere i candidati dovrebbero essere scelti dal popolo visto che in Italia vige la  democrazia controllata.  Non cadete nella trappola di non andare a votare per rabbia, non andando a votare farete il loro gioco. È in ballo il futuro dell’Europa.

Analizzate bene cosa conviene votare, sul piano conflittuale ci ha garantito la pace per 70 anni, sul piano economico è stata un disastro. Faccio una riflessione e mi chiedo se dovremmo affidarci  a chi ci ha garantito il passato o affidarci a giovani populisti, privi di esperienza, capaci di vivere nel virtuale e che sono sicuro ci porteranno verso il massacro economico e conflittuale, per ciò avviso i vecchietti di non rimanere a casa ma di andare a votare, prima che i giovani ci portino verso il baratro.

Perché i giovani devono putrefarsi.

La rivoluzione dei vecchietti, Leonardo Eucaliptus

1 commento


  1. // Rispondi

    Affidarsi ai giovani (senza esperienza) o ai vecchi volponi?
    E poi… per diventare vecchi volponi bisognerà pur iniziare non avendo esperienza… oppure i vecchi volponi lo erano anche da giovani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *