di

Dalla Trazzera dell’orrore alla bellezza da conservare

.

Una marcia per visitare luoghi il cui degrado ha raggiunto livelli di guardia. Legambiente a Bagheria da tempo tiene sotto controllo la zona alta di Villa Sant’isidoro dove frequenti sono gli abbandoni di rifiuti altamente inquinanti che degradano la zona dove sorge la Villa di Sant’Isidoro che recentemente è stata riaperta al pubblico.

Denunce che sono finite anche sui media nazionali, ma che non hanno sortito effetti alcuno. Gli abbandoni continuano e le politiche ambientali degli amministratori locali non sembrano sufficienti a limitare il danno ecologico.

Legambiente Bagheria e Dintorni nell’occasione dell’evento dell’associazione: Salvalarte ed in gemellaggio con la petizione Europea in favore del suolo: People4soil, intende promuovere il giorno 5 Maggio prossimo a partire dalle ore 9, una marcia che conduca tutti coloro che hanno a cuore il territorio, la sua sostenibilità, la propria salute e quella dell’ambiente.

“Dalla trazzera dell’orrore alla bellezza da conservare” una manifestazione che, la mattina del 5 Maggio passando per la viltà di atteggiamenti da deprecare conduca alla villa luogo d’arte bellezza e rinnovata speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *