di

Avevano rapinato il CREDEM di Bagheria: arrestati

credem-bagheria-carabinieri-2

.

Avevano fatto finta di essere normali clienti ed, invece, si sono trasformati in rapinatori e hanno portato via il contenuto della cassaforte della filiale Credem di Bagheria che conteneva 72 mila euro.

Erano entrati ed hanno cominciato a riempire moduli come normali clienti aspettando l’apertura della cassaforte. Appena aperta hanno eseguito la rapina video ripresa dalle telecamere di sicurezza.

I Palermitani Antonino Sorrentino, 42 anni e Vincenzo Forcieri 23 anni sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di essere gli autori della rapina alla Credem. Entrambi avevano precedenti penali per lo stesso reato. Ad incastrarli i video di sorveglianza che li ha ripresi.

Gli arresti sono scattati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Termini Imerese, su richiesta del sostitituto procuratore Giacomo Brandini. “I due – spiegano i carabinieri – si sono introdotti a volto scoperto e senza armi all’interno della filiale Credem di Bagheria e, minacciando verbalmente i dipendenti, si sono impossessati di 72 mila euro”.

Al momento dell’arresto, erano già sottoposti al regime degli arresti domiciliari per una rapina messa a segno a Salemi che aveva fruttato un bottino di circa 50 mila euro. Proseguono le indagini finalizzate a identificare eventuali complici. Gli arrestati sono stati trasferiti presso il carcere Cavallacci di Termini Imerese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *