Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Distretto Agricolo Bagherese
Inserito il 28 novembre 2015 alle 15:38:00 da Redazione. IT - Prima Pagina

Le opportunita' per il Distretto Agricolo Bagherese
L'assessore Cracolici ha presentato il nuovo Piano di Sviluppo Europeo
L'assessore Regionale all'Agricoltura Antonello Cracolici, in questi giorni ha annunciato l'approvazione da parte della Commisssione dell'Unione Europea del Piano di Sviluppo Europeo della Sicilia. Per l'Isola ci saranno quindi 2,2 miliardi di fondi per il periodo 2014- 2020 (in realta' partira' ormai solo nel 2016). Di questi 1,3 miliardi di euro vengono dal bilancio dell'Unione europea e 874 milioni di euro di cofinanziamento nazionale. Quello siciliano risulta, in definitiva, il PSR (Piano di Sviluppo Europeo) con il budget piu' alto d'Italia. Il nuovo Psr viene approvato proprio mentre si sta per chiudere il vecchio piano, con l'assicurazione che tutti i fondi disponibili saranno certificati entro la fine dell'anno, per cui non saranno perse risorse.

Rispetto al precedente piano, il nuovo Psr potra' contare su una dotazione maggiore di 27 milioni di euro. Col Psr sara' ulteriormente estesa la superficie a coltura biologica, fiore all'occhiello della Sicilia che e' la prima regione in Italia. Si passera' da 250 mila a 300 mila ettari. Per favorire il biologico il nuovo Piano stanzia 400 milioni di euro nel quinquiennio.
Con le misure del Psr, l'assessorato stima di favorire la creazione di 5 mila nuove imprese e dare lavoro a 1.655 giovani, oltre a incentivare la nascita di 1.066 start-up extragricole per servizi innovativi al sistema agricolo.
Inoltre, e' prevista la trasformazione in extra-larga dei 785 Km di banda larga gia' creata. Per i comuni partiranno 16 piano di sviluppo locale, previsti 47 interventi sull'energia rinnovabile attraverso una sinergia tra agricoltura e turismo.

L'Assessore Cracolici si e' impegnato affinche' il nuovo Psr (Piano di sviluppo rurale, ) che consentira' per sette anni di utilizzare oltre due miliardi e 300 milioni di euro, assieme ai vari Ocm (Organizzazione comune dei mercati, ) possa sostenere la modernizzazione del sistema produttivo siciliano . Nei primi giorni del 2016, con un input politico vigoroso potranno essere pubblicati tutti i bandi per la attivazione della spesa.
La vera sfida assunta dal neo assessore e' l'individuazione di modalita' di semplificazione utilizzando la forma d'erogazione a sportello di una parte dei fondi comunitari.
In questa maniera si eviteranno non solo lungaggini burocratiche, ma anche forme di intermediazione che spesso sono strumenti dove si annidano degenerazioni corruttive e interessi mafiosi.

La dotazione finanziaria delle misure sara' per singola misura:

La Misura 1 che riguarda il trasferimento di conoscenze e azioni di informazione (corsi di formazione, seminari e coaching) avra' una dotazione di 9 milioni di euro.

La Misura 2. che interviene sostenendo i servizi di consulenza, sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole, potra' contare su una dotazione di 7 milioni di euro.

La Misura 3 che riguarda l'adesione ai sistemi di qualita' e sostegno alla promozione e alla informazione contera' su 11 milioni di euro.

La Misura 4 rivolta agli investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali per migliorare le prestazioni e la sostenibilita' delle aziende agricole, ma anche la trasformazione dei prodotti agricoli e la loro commercializzazione disporra' di 712 milioni di euro.

La Misura 5. Riguarda il ripristino del potenziale produttivo danneggiato da eventi climatici e catastrofici e l'introduzione di misure di prevenzione. Sono previste azioni di prevenzione  e anche azioni di ripristino.

La Misura 6. Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese attraverso il sostegno per giovani agricoltori, disporra' di 224 milioni di euro.

La Misura 7. Rivolto ai servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali, contera' su una dotazione di 38 milioni di euro.

La Misura 8. dedicata al settore forestale disporra' di 202 milioni di euro.

La Misura 11 finalizzata a incoraggiare gli agricoltori verso la conversione all'agricoltura biologica e al suo mantenimento contera' su 417 milioni di euro, infine

La Misura 16 tesa ad incentivare la cooperazione tra piu' soggetti per quel che riguarda progetti pilota, nuovi prodotti e pratiche, processi e tecnologie nel settore agroalimentare e forestale. condivisione di progetto per lo sviluppo del turismo rurale contera' su una dotazione da 41 milioni di euro.

Quella dell'attuale programmazione dei fondi europei per lo sviluppo rurale, costituisce sicuramente un'importante opportunita' per il distretto agricolo bagherese ed i propri operatori, affinche' ritorni protagonista nel panorama dell'agricoltura regionale e nazionale.

Michele Balistreri



Condividi su Facebook


Letto : 1690 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Agosto
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 -- -- -- -- -- --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,0390625secondi.
Versione stampabile Versione stampabile