Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
consiglieri del M.I.S.
Inserito il 17 novembre 2015 alle 14:54:00 da Redazione. IT - Prima Pagina

I consiglieri del M.I.S. non vogliono decurtato il 30% del gettone di presenza
L'amministrazione intende pagare, con questi fondi, onorari ai consulenti esterni
I consiglieri comunali del gruppo consiliare M.I.S. Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Massimo Cirano e Maddalena Vella con una nota protocollata il 02/11/2015 hanno formalmente richiesto, al Presidente del Consiglio e agli uffici competenti, che il proprio gettone di presenza non venga piu' decurtato del 30%. I consiglieri, fin dall'inizio della consiliatura, hanno rinunciato ad una parte del gettone di presenza e oggi purtroppo questa decisione sofferta nasce dal fatto che questa amministrazione non e' stata in grado di mantenere cio' che aveva promesso in campagna elettorale e cioe' costituire tale fondo di solidarieta'.

Gli introiti di questo fondo dovevano essere utilizzati per le emergenze sociali ma a tutt'oggi nulla di cio' e' stato fatto e nulla forse si fara' perche', ne' i bilanci del 2013/2014 sono stati ancora presentati in Consiglio Comunale e quindi non sono stati ancora approvati, ne' esiste una voce al riguardo nel bilancio previsionale del 2015, anche quest'ultimo ancora da approvare.

A tutto cio' si aggiunge il fatto che il Sindaco con queste somme intende pagare gli onorari ad un consulente esterno, e quindi con rammarico chiedono anche la restituzione di cio' che finora e' stato da loro versato per donarlo interamente a chi con grandi sacrifici si occupa dei disagi e dei bisogni dei meno fortunati mantenendo cosi' la promessa fatta ai cittadini. Di seguito la nota:
RINUNCIA ALLA RIDUZIONE DEL 30% DEL GETTONE DI PRESENZA.
I sottoscritti consiglieri Massimo Cirano e Maddalena Vella del gruppo consiliare "M.I.S."
Premesso che
con delibera n. 23 del 24/07/2014 il Consiglio Comunale ha approvato a maggioranza la mozione, presentata dal consigliere Romina Aiello, avente come oggetto "Riduzione dei costi della politica ed impegno delle economie per la costituzione di un fondo di solitarieta' per le emergenze sociali" e che i sottoscritti hanno votato favorevolmente;
che tale mozione propone al Consiglio Comunale, al Sindaco, al Presidente del Consiglio e agli Assessori di ridurre del 30% il gettone di presenza e lo stipendio, e di vincolare le economie derivanti dalla riduzione alla costituzione di un fondo di solidarieta' per le emergenze sociali all'atto di costituzione del bilancio preventivo 2014;
che, a tutt'oggi i bilanci 2013/2014 e previsionale 2015 non sono stati ancora approvati dal Consiglio Comunale e che, dalla bozza approvata dalla giunta e inviata a tutti i consiglieri comunali,non esiste nessun capitolo che contenga tali somme;
che in data 16 Giugno 2015, i sottoscritti hanno presentato con prot. 34025 un'interrogazione urgente al Sindaco, al Segretario Generale e all'ufficio di Presidenza in merito alla costituzione di tale fondo e che, ancora oggi non hanno avuto risposta ne scritta ne orale;
Considerato che
non e' dato sapere se e quando questo fondo sara' costituito, e che l'amministrazione, e nello specifico con delibera di giunta n. 92 del 10 Giugno 2015, ha autorizzato un impegno di spesa per l'incarico di un consulente esterno, trovando finanziamento dai fondi accantonati dalla riduzione volontaria delle indennita' disattendendo, cosi', la delibera n. 23 del 24/07/2014
Visto che
L'amministrazione ha destinato tali fondi per un uso diverso da quello per cui erano stati accantonati, e non ha saputo utilizzarli per gli scopi prefissati poiche', ad oggi, non si ha contezza di una voce specifica in bilancio
Chiediamo
la restituzione delle somme accantonate dal nostro gettone di presenza a partire dalla data del nostro insediamento, e che i futuri emolumenti, spettanti ai sottoscritti, non subiscano piu' la riduzione del 30%. Ci impegneremo ad utilizzare le predette somme per scopi sociali a favore delle classi piu' indigenti e delle emergenze sociali piu' gravi tramite associazioni o enti pubblici che operano nel territorio, rispettando finalmente quanto era stato promesso ai cittadini.
Si chiede inoltre, al Presidente del Consiglio di dare lettura della presente durante la seduta del primo consiglio comunale convocato in sessione ordinaria.

 I consiglieri comunali del gruppo consiliare "M.I.S."
 Massimo Cirano Maddalena Vella



Condividi su Facebook


Letto : 1775 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Ottobre
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,0546875secondi.
Versione stampabile Versione stampabile