Logo

Per comunicare con noi. Cell. 330965834 e-mail: bagheriainfo@libero.it
  Notizie     
 
Link Utili
Vivi la città
Farmacie di turno
Turni festivi benzinai
Treni da/per Bagheria
Orario Bus Urbani
Sale cinematografiche
Numeri Utili
Annunci Immobliari
Annunci Privati
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Previsioni del Tempo
Ingresso Ville
Trattorie
Agenzie di Viaggio
Alberghi
Archivio Settimanale
 
Preziose rarita'
Inserito il 17 novembre 2015 alle 14:46:00 da Redazione. IT - Prima Pagina

Preziose rarita'
Le collezioni di Lorenzo Rizzo
Due piccole rarita', di una splendida maestria fanno da ingresso all'abitazione di Lorenzo Rizzo: il nostro referente storico nonche' profondo conoscitore di quell'artigianato tanto prezioso. Non appena varcata la soglia d'ingresso, si presenta alla vista, una composizione scenografica abilmente allestita: due splendidi carretti dai toni brillanti, piccoli di dimensioni e stracolmi di singolari miniature. Al centro tra essi un piccolo tappeto, circoscrive di vimini quella porzione di spazio che punta le luci su di un cavallo ligneo, nato dalle mani di Tanino Clemente, impreziosito dalle bardature di Michele Aiello, ed infine, la pittura di Michele Ducato sugli inserti in legno.

Il motivo che spinse Lorenzo a commissionare personalmente i due carretti, fu la profonda passione che da sempre, nutrivano il nonno ed il suo bisnonno, amanti di questo oggetto narrante di storia e tradizione, partecipando a loro volta alle esposizioni dei carretti piu' belli tenutesi ai tempi a Palermo e zone limitrofe. La passione per i carretti porta Lorenzo a conoscere tecniche e terminologie appartenenti ad un mondo fatto di legno e pittura, nel soave fascino della tradizione e del folklore.
Entrambi i carretti - spiega Lorenzo - vengono realizzati dal "Maestro Carradore" Giovanni Accomando; gli intagliatori furono Peppino Gagliardo, Tanino Clemente e Giovanni Tinnirello mentre gli inserti in ferro battuto, vengono forgiati da Carmelo Saccaro. Successiva alla fase di assemblaggio ed intaglio, non resta che consegnare la splendida "creatura", alle mani di coloro che ne restituiranno l'anima, ovvero con la pittura, Giuseppe e Michele Ducato.

Lorenzo Rizzo, spiega il motivo per cui questi carretti rappresentano delle rarita' di preziosa fattura. L'iconografia dei carretti infatti, si presenta totalmente differente rispetto alla pittura tradizionale: qui', non troviamo paladini in battaglia, portavoci della pittura di carretti bensi', le decorazioni all'interno delle sponde riportano nelle "Stidde", paesaggi tipici come l'Arco Azzurro, Capo Zafferano, piuttosto che uno dei mostri di Villa Palagonia e Monte Pellegrino. Al centro, uno splendido Cristo Pantocratore. Posteriormente al carretto sopra descritto - tra l'altro presente in un servizio trasmesso da Geo & Geo - le decorazioni pittoriche che raffigurano Santa Rosalia, La Sacra famiglia che primeggia centralmente e San Martino sulla destra. Questo carretto inoltre, rappresenta il penultimo carretto dipinto da Giuseppe Ducato e l'ultimo come miniature, riguardante scene di vita religiosa.

Cio' che immediatamente risalta all'occhio dell'osservatore, e' la minuziosa attenzione ad ogni minimo dettaglio: la sfumatura calda di una pennellata rosea sulla quale contrastano verdi toni dalle accese campiture, i cosiddetti "Maruniedda" (ovvero le decorazioni geometriche quadrangolari), dalle precise linee di contorno nette e decise che separano a gran voce i colori dai silenzi...dalle pause: i bianchi. Tutti i motivi decorativi tradizionali vengono ripresentati sottoforma di miniatura che, quasi come antichi amanuensi all'opera, i creatori dell'anima del carretto, ornano pazientemente punto dopo punto, linea dopo linea, contrasto per contrasto in una splendida sinfonia di colori in festa.

Gli intagliatori, scultori di tutti quegli infiniti ornamenti che fanno di un carretto, di questi due carretti, splendide opere da gustare con la vista, scoprire ed osservare le pennellate asciutte da tempo che brillano di una luce fatta di passione e dedizione. Sul secondo carretto, costruito da G. Accomando nel 1996 ed ultimato nella pittura dai Ducato nel 2011, presenta alcuni motivi decorativi ideati dal compianto fratello Giovanni Ducato. Osservando il secondo carretto, pare trovarsi dinnanzi una prelibatezza della pittura nonche' della scultura tipica di carretti; di dimensioni ancor piu' ridotte, esso presenta centralmente la tipica "Giostra", ovvero una scena di battaglia a cavallo tra due paladini; la cavalleria rusticana come soggetti ed in fondo, il patrono di Bagheria San Giuseppe. Quest'ultimo pezzo, costruito da Giovanni Accomando nel 1984 e dipinto l'anno successivo dai Ducato, venne trasmesso su "Mattina in famiglia".

Alzando gli occhi alle pareti, " i Masciddari" ovvero le sponde dei carretti, sovrastate dalle "Teste i barruni". Singolare le similitudini create per descrivere le varie componenti di un carretto siciliano all'anatomia umana: quasi un'anatomia comparata tra uomo ed oggetto, un oggetto che diviene quasi creatura viva che nasce con le sue strutture lignee, esprime la propria forza capace di trainare non solo pesi ed oggetti, ma sguardi sorpresi di osservatori assorti, nel sublime incanto di un oggetto parlante.
Purtroppo - spiega Lorenzo - un gran numero di carrettini dalle raffinate miniature, viene collezionato all'Estero che volge uno sguardo ancora piu' attento a tali tesori.

La casa di L.Rizzo, con le sue preziose collezioni su per le pareti, con oggetti portatori di antiche storie, lettere e riconoscimenti da vari personaggi quali, ad esempio, l'illustre regista Peppino Tornatore, e' la prova che la passione per l'arte, l'interesse per la storia della propria terra, puo' mutare in un magico ingrediente, portatore di una pozione fatta di brillante giovinezza mentale.

Barbara Correnti



Condividi su Facebook


Letto : 2182 | Torna indietro
 
On LIne
Il Settimanale di Bagheria da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line

Il mensile di Villabate da leggere on line
Bagheria Casa
Bagheria Casa - Settimanale di annunci economici ed immobiliari



Il Ricettario bagherese

Le farmacie di turno a Bagheria

I Benzinai di turno a Bagheria

Informazioni turistiche Madonie Coupon Sposi Sicilia
Eventi
<
Ottobre
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 --

Questa settimana
 
 Copyright © 2007 Pubblimanna - powered by RGMediaWeb 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 2,167969secondi.
Versione stampabile Versione stampabile