di

Il Bagheria Calcio battuto dal Cefalù

  CEFALU’ – BAGHERIA 2-1 reti: al 6′ pt Giacalone (Cefalù); al 8′ del st Tomasello (Cefalù); al 40′ st Agiato (Bagheria) Note: pomeriggio nuvoloso e ventoso. Spettatori circa 400 sugli spalti del Santa Barbara Cefalù (PA) – L’incontro clou del campionato di Prima Categoria (girone B) fra il Cefalù di Mister Minutella e il

di

L'Aspra fa bottino pieno a Cefalù

. SPORTING CEFALU’ – ASRA 1-3 Cefalù (Palermo) – L’Aspra espugna il Santa Barbara di Cefalù contro i locali dello Sporting Cefalù. La formazione gialloverde domina l’incontro a suon di reti e lo spettacolo sempre garantito. Bisognava dedicare la vittoria a Mister Giovanni Messina (in via di ripresa) e Biancorosso e company ci sono riusciti,

di

SiciliAntica organizza una visita guidata ai luoghi più significativi di Bagheria

Il Museo Guttuso ha riaperto i battenti. Con un nuovo allestimento, nuova illuminazione e nuova pavimentazione esterna, il Museo risulta rinnovato. SiciliAntica sede di Bagheria organizza visita guidata dei luoghi più significativi della città. Il tour comprenderà: la visita di Palazzo Butera, primo nucleo che ha permesso la fondazione della città, di Villa Cattolica, sede

di

Un orologio di 5 metri in Piazza Vittime della Mafia

Ha destato curiosità tra i molti passanti e frequentatori dell’assolata Piazza Vittime della Mafia a Bagheria l’istallazione di un led wall, un mastodontico maxi schermo alto circa cinque metri. Il Led Wall, prodotto dell’assemblaggio tra loro di una serie di schermi a led, rientra nel finanziamento erogato per il potenziamento del Museo Guttuso; servirà per

di

Si chiudono i cancelli di Villa Sant’Isidoro

. Neanche dieci giorni dalla riapertura di Villa Cattolica e l’idea di un percorso volto allo sviluppo del turismo, di cui il Museo Guttuso pare essere spinta propulsiva, sembra vacillare. La mancanza di progetti e il venir meno delle risorse, infatti, hanno colpito duramente la settecentesca Villa Sant’Isidoro, che a circa due anni dalla sua

di

A tu x tu con Antonino Russo

Antonino Russo è essenzialmente un poeta. E quel richiamo lontano s’esprime così vicino e intenso, capace di arrampicarsi negli anfratti più celati dell’animo. Proprio quegli anfratti divengono parole da scorgere e con amore donare ad un foglio che aspetta in fondo, d’essere riempito. Nella vita odierna risulta ardua impresa trovare dinanzi a sé, un interlocutore

di

E’ diventato realtà il centro antiviolenza a Bagheria

. Sarà a servizio di tutto il distretto socio-sanitario 39, che comprende  comuni di Bagheria, Altavilla, Casteldaccia, Ficarazzi e Santa Flavia il centro antiviolenza inaugurato, il 28 dicembre in via Pergolesi 9 a Bagheria. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque,  l’assessore alle Politiche Sociali Maria Puleo, la presidente del

di

Dai pavimenti delle Ville nasce il marchio di Bagheria - Video

. Bagheria 29.12.2016 – Non solo la riapertura di Villa Cattolica: in occasione del 105° anniversario della nascita del maestro Renato Guttuso, il 26 dicembre è stato presentato ufficialmente anche il marchio “Bagheria la città delle Ville”. Il brand, realizzato dal giovane bagherese Alessio Manna, studente dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo, è caratterizzato dall’individuazione

di

Casteldaccia calcio si prepara alla trasferta di Caccamo

. Casteldaccia (PA) – Ultimo test amichevole di fine anno per il Casteldaccia di Gigi Prestigiacomo, contro una pari formazione della stessa categoria, ovvero il Bolognetta. I granata hanno vinto per 5-1 con reti di Bile (autore di una tripletta), Sposito e Ruvolo, quest’ultimo autore di una bella rete con un tiro potente a mezza

di

Belle foto di Villa Cattolica il giorno dell'inaugurazione

Un viaggio fotografico dell’inaugurazione di Villa Cattolica con gli splendidi scatti di Nicolò Riggio. Le foto ripercorrono l’ambiente esterno ed interno della Villa e i quadri di maggior rilievo tra gli oltre 1500 tra quadri e sculture del Museo.

di

Inaugurato il Museo Guttuso a Villa Cattolica

. Numerosi importanti ospiti erano presenti al taglio del nastro del Museo Guttuso a Villa Cattolica. C’erano Giuseppe Tornatore, che di Guttuso curò un documentario negli anni ottanta, il Presidente dell’ARS Ardizzone ed il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il pittore Pippo Madè e tantissimi altri uomini e donne di cultura. Alle 17,30 il taglio

di

Accellerata nella messa in sicurezza dell’immobile ex Sicis

. Avevamo già sollevato agli inizi di novembre la questione dello stato in cui versava l’immobile ex Sicis, bene confiscato alla mafia e a disposizione del Comune di Bagheria dal 2014, sito in via papa Giovanni XXIII n.26 ad angolo con via Massimo D’Azeglio. Sedie, divanetti, tavoli e sacchi pieni di roba d’ufficio, logorati dagli

di

Quarant'anni fa fu ucciso Agostino Aiello

. Sono passati quarant’anni  dall’uccisione del sindacalista della CGIL Agostino Aiello e nella Camera del Lavoro che fu da lui fortemente voluta ed il frutto di enormi sacrifici si è ricordato quest’uomo che per 18 anni guidò il sindacato a Bagheria. Fu lui a far nascere la Camera del Lavoro e la costituzione di alcune

di

Il sito internet del MUseo Guttuso è on line

. Il sito internet del Museo Guttuso che verrà inaugurati il prossimo 26 Dicembre con un evento inaugurale fissato per ore 19 è già on line da oggi all’indirizzo web www.museoguttuso.it All’interno del sito le foto degli ambienti esterni e molte informazioni utili su come usufruire del Museo.

di

Ai lettori...

. Prosegue la campagna abbonamenti per l’anno 2017 del “Settimanale di Bagheria”. In questi mesi abbiamo registrato un incremento di nuovi abbonati e speriamo con l’arrivo del prossimo anno di poter contare sul “rinnovo” di coloro che sono abbonati da tempo. Per come già detto la campagna abbonamenti del 2017 è finalizzata alla possibilità di

di

LA MADRE DEL GIOVANE TRAVOLTO DAL TRENO RACCONTA LA STORIA DEL FIGLIO

. «Davide non ascoltava la musica dalle cuffiette quando è stato travolto dal treno in corsa nella tratta Ficarazzi-Bagheria. Davide non era un ragazzo “scalmanato” né tantomeno stava facendo un gioco estremo. Le cuffiette sono state ritrovate, ma nella tasca della sua felpa». Il drammatico racconto di quel giorno lo hanno raccontato il papà Francesco

di

Un pranzo per cento indigenti a Casteldaccia

. Il 16 Dicembre cento indigenti per un grande pranzo festivo offerto a 100 anziani indigenti nella struttura della Mensa della Solidarietà della “Cittadella dell’immacolata” di Casteldaccia. Il pranzo speciale per gli indigenti ospiterà il doppio di quelli che normalmente usufruiscono della Mensa e si svolgerà nell’ultimo giorno prima della chiusura per il periodo natalizio.